SANSEVERIA TRIFASCIATA

Questa è una delle mie piante preferite e la più usata nei nostri appartamenti! 

Storia:

  • La sanseveria proviene dalla famiglia delle liliacee e ne esistono 50 specie, queste piante provengono dall’africa tropicale e subtropicale e dall Asia Sud orientale! Sono piante perenni dalle foglie consistenti e fibrose! Viene anche chiamata “pianta purifica aria”… mentre il significato del linguaggio dei fiori è : io ti stringo a me!


Coltivazione:

  • Le cure sono abbastanza semplici molto simili alle piante grasse! Il terriccio deve essere abbastanza soffice la pianta va innaffiata solamente quando il terriccio è asciutto d estate mentre d inverno va innaffiata solamente una volta al mese! Piante che non amano l aria quindi evitare di esporle a correnti d aria!!Ma amano molto la luce e possono resistere ad una temperatura di 30 gradi!! Io consiglio in primavera tra marzo/aprile di mettere il vaso fuori in un punto dove il sole batta solo in alcune ore del giorno! Mentre a settembre/ottobre riportarle nel vostro appartamento perché odiano il freddo resistono a 3 gradi ma non più di tre giorni!
  • La sanseveria andrebbe rinvasata tra marzo e aprile perché le loro radici aumentano! Se non si vuole fare il rinvaso rimuovere 3 centimetri dì terriccio e metterne di nuovo!
  • La pulizia di questa pianta non richiede molto tempo basta semplicemente rimuovere le foglie secche.


Riproduzione:

  • Se volete creare altre piante il metodo è la riproduzione per divisione in primavera basta estrare la pianta dal vaso e facendo attenzione basterà semplicemente dividere le piante in due o in tre a seconda della grandezza della pianta.. dopo di che bastera aggingere sei sassolini sul fondo di un vaso riempire di terriccio soffice e piantare le vostre sanseverie e mantenerle ad una temperatura sui 20 gradi!
Annunci

LE ROSE 

Oggi voglio parlare del fiore più comune nei nostri giardini: la rosa!

  • La rosa proviene dalla famiglia delle rosacee e ne comprende 150 specie diverse ognuna con il suo colore e le sue sfumature! Sono piante cespugliose, dai rami eretti e rigidi e dai fiori pieni di petali e profumati i quali,come molti notano, attirano molte le api! 

Piantagione delle rose:

La piantagione delle rose può venire in diversi modi, attraverso una pianta acquistata dal fiorista oppure attraverso la semina! Ma il mio metodo preferito è la talea!

  • Questo metodo è abbastanza semplice basta cercare tra la vostra pianta un ramo giovane e sottile di circa 20cm tagliarlo sottogemma,la quale servirà per sviluppare le radici, e piantare il ramo in un terreno argilloso e innaffiare molto spesso.. questo metodo andrebbe fatto a maggio o settembre! Anche se io preferisco farlo sempre a fine settembre!
  •  Invece un altro metodo sempre più utilizzato è quello delle patate! Ebbene si la talea invece di metterla nel terreno così come è stata tagliata viene prima messa in una patata! Questo perché la patata genera l umidità che la pianta ha bisogno e aiuta molto a formare le redaci! Il metodo è molto semplice basta prendere una patata forarla al centro e inserire il vostro rametto e il gioco è fatto!! Alcuni lasciano la patata a mollo e poi quando la talea ha fatto le radici la piantano, io ho provato una volta questo metodo ma ho piantato da subito la patata con la talea nel terreno e devo dire che ora ho una bella pianta di rose! Anche se devo dire che preferisco il metodo tradizionale senza patata! 

Coltivazione:

  • La coltivazione delle piante per mia esperienza è abbastanza semplice.. inanzitutto si piantano in autunno o primavera in un terreno argilloso e ben drenato in una posizione ben luminosa e ben areata, attenzione però non tollerano il pieno sole soprattutto d estate quando le temperature sono più elevate!! 
  • La potatura invece viene eseguita a febbraio oppure per un clima  un po più mite può essere eseguita anche in   autunno . Ricordiamoci però che durante la primavera e l estate, quando le nostre rose saranno fiorite, di togliere sempre i fiori appassiti, per permettere alla nostra pianta di generare altri boccoli!
  •  Per avere delle belle Rose ricordatevi di concimarle, potete benissimo usare fondi di caffè oppure bucce di banane sminuzzate che è un metodo molto naturale e a mio parere il migliore!

Rose in vaso:

  • se non avete un giardino potete sempre coltivare le vostre rose in un balcone per renderlo vivo e colorato!! Basta procurarsi un vaso alto 60cm circa e largo 40cm circa riempirlo con un piccolo strato di ghiaia sul fondo e poi metterci il terriccio morbido! La pianta per mia esperienza va posizionata a metà del vaso e coperire bene le radice con il terriccio.. consiglio di rimovere il sotto vaso per non formare ristagni di acqua, e per mantenere il terriccio umido coprire il vaso con della corteccia e se non l avete e non volete acquistarla potete benissimo usare delle foglie secche o dell erba secca! E ricordadevi che le vostre piante hanno bisogno di luce quindi assicuratevicisulla vostra pianta batta il sole per 3-4 ore!

GIARDINO DI FATE?

Ebbene si, perché scrivo questo blog?

Preciso non ho studi specifici sull’argomento, semplicemente sono una persona amante del pollice verde, nel mio giardino ho vari tipi di piante alle quali dedico un po del mio tempo e tanta passione! Il motivo per il quale ho creato questo blog è per condividere la mia passione con voi! Ogni giorno posterò foto delle mie piante con spiegazioni su di esse e in base alla mia esperienza vi spiegherò come far crescere al meglio le vostre piante! Vi do il benvenuto al mio blog: giardino di fate!